Onesight

OneSight è un’organizzazione indipendente senza scopo di lucro che offre alle comunità meno sviluppate nel mondo la possibilità di accedere a cure oculistiche di qualità e occhiali.

In qualità di principale sostenitore di OneSight, Luxottica contribuisce ogni anno con il support operativo, la fornitura di montature e l’impegno di circa 18.000 persone tra medici e dipendenti. Grazie a questo patrimonio di competenze specialistiche, OneSight può offrire cure oculistiche di qualità in modo sostenibile.

Dal 1988, OneSight collabora con organizzazioni sanitarie locali, governi, distretti scolastici, leader di settore, medici e volontari per offrire il suo aiuto a oltre 9 milioni di persone in 41 paesi.

In qualità di principale sostenitore di OneSight, Luxottica contribuisce ogni anno con il support operativo, la fornitura di montature e l’impegno di circa 18.000 persone tra medici e dipendenti. Grazie a questo patrimonio di competenze specialistiche, OneSight può offrire cure oculistiche di qualità in modo sostenibile.

la cartina della attività di OneSight nel 2015

+ Ingrandisci

Onesight nel 2015

PROGRAMMI FILANTROPICI

OneSight ha condotto cliniche temporanee in Australia, Brasile, Cina, Colombia, India, Indonesia, Messico, Nicaragua, Perù, Stati Uniti, Sudafrica, Tailandia e Vietnam, offrendo assistenza oculistica di qualità e occhiali a tutti coloro che ne avevano bisogno.

Iniziative Sostenibili

OneSight e Luxottica hanno siglato una collaborazione volta a creare un modello innovativo per fornire assistenza oculistica permanente e accessibile in diversi paesi.

Nel 2015 le iniziative descritte di seguito hanno consentito a oltre 2 milioni di persone di accedere a cure oculistiche.

Il Gambia

Nel Gambia, OneSight ha aperto sei centri di assistenza oculistica permanente, situati all’interno di ospedali regionali, e un laboratorio centrale di produzione nella capitale Banjul. Per comprendere la portata dell’operazione, basta ricordare che in precedenza questo paese dell’Africa occidentale aveva un solo optometrista ogni 1,8 milioni di abitanti. Grazie all’intervento di OneSight, entro la fine del 2015 1,5 milioni di gambiani hanno avuto accesso a cure oculistiche; 33.000 di loro sono stati assistiti da altri gambiani. I sei centri oculistici e il laboratorio centrale di produzione hanno garantito la creazione di 183 nuovi posti di lavoro. Nel 2016 OneSight aprirà un altro vision center nel Gambia per offrire assistenza oculistica all’intero paese.

Il Ruanda

Nel 2015 il modello di cliniche sostenibili sperimentato nel Gambia è stato esportato in un secondo paese, il Ruanda. Questa bellissima nazione di 12 milioni di abitanti aveva in precedenza solo dieci centri oculistici che funzionavano a pieno servizio. OneSight ha aperto a luglio il primo vision center all’interno dell’ospedale di Ruhengeri, offrendo la possibilità a 360.000 ruandesi di accedere a cure oculistiche. Dei circa 3.000 pazienti visitati, il 56% di coloro che ne avevano bisogno hanno effettivamente acquistato un paio di occhiali. Nel 2016 OneSight aprirà in Ruanda altri cinque centri oculistici e una struttura centrale dedicata alla produzione.

LA CINA E L’INIZIATIVA “SEEING IS LEARNING”

In Cina, OneSight ha avviato la seconda fase della partnership con il Rural Education Action Program (REAP) dell’Università di Stanford per sperimentare l’apertura di centri oculistici all’interno di ospedali esistenti nelle province di Shaanxi e Gans.

Nel 2012 durante la prima fase del progetto, OneSight e REAP hanno condotto uno studio per misurare la diffusione dei problemi di vista e il loro impatto sul rendimento scolastico degli studenti nella Cina rurale. Educatori e insegnanti preferivano affidarsi ad un’apposita “ginnastica” per gli occhi per correggere una visione non ottimale. Dopo aver esaminato i risultati del programma “Seeing is learning” gli amministratori delle due province hanno radicalmente cambiato le politiche educative; le iniziative di recupero basate sull’uso di occhiali sono diventate lo strumento principale per affrontare i problemi di vista degli studenti nelle scuole.

Nel 2015 nell’ambito del programma “Seeing is learning” sono stati visitati 1.500 studenti, il 28% dei quali non ha superato i test, e 1.200 occhiali sono stati realizzati e distribuiti.

IL MODELLO DI ASSISTENZA PER LE SCUOLE

I centri di assistenza sanitaria - medica, odontoiatrica e psicologica – costruiti all’interno delle scuole sono un fenomeno in crescita e OneSight è ben posizionata per guidare questa tendenza per quanto riguarda l’offerta di cure oftalmiche. Negli Stati Uniti, il vision center aperto da OneSight nella Oyler School di Cincinnati, Ohio, è espressione del primo programma di assistenza oculistica per le scuole autofinanziato e assiste tutto l’anno 30.000 studenti delle scuole pubbliche di Cincinnati. Giunto al terzo anno di attività, nel 2015 ha coinvolto oltre 3.500 studenti (+20% rispetto al 2014), il 70% dei quali aveva effettivamente bisogno di occhiali.

Nel 2015 OneSight ha avviato partnership in California, Louisiana, Nebraska, New York e Ohio finalizzate all’apertura di sette nuovi vision center sostenibili per le scuole nel biennio 2016-2017.

LA ONESIGHT COLLECTION BY LUXOTTICA

Un anno dopo il lancio della OneSight Collection by Luxottica, il 100% dei pazienti riceve occhiali realizzati in base a prescrizioni specifiche. Nel 2015 l’85% di queste montature provenivano dalla OneSight Collection.

PRODUZIONE

OneSight crede fortemente nella capacità di dare il meglio a coloro che ne hanno più bisogno. L’anno scorso, OneSight ha aperto sei “manufacturing clinic” in cui i volontari Luxottica hanno prodotto occhiali da vista completi nelle diottrie più comuni tra i pazienti delle Global Clinic.

GLI OBIETTIVI DEL 2016

Nel 2016 oltre 1.200 dipendenti Luxottica in rappresentanza di 36 paesi, insieme a optometristi e partner, uniranno le forze per aiutare oltre 300.000 pazienti e offrire a quasi 3,4 milioni di persone la possibilità di accedere a cure oculistiche.

ESTENSIONE dei programmi filantropici A NUOVI PAESI

OneSight ritornerà a operare in Australia, Brasile, Cina, Messico, Nicaragua, Perù, Stati Uniti, Sudafrica, Tailandia e Vietnam. OneSight avvierà inoltre programmi in Zambia e ritornerà in Tanzania per la prima volta dopo 20 anni. Nel 2016, OneSight gestirà più di 50 cliniche filantropiche in dodici paesi.

ESPANSIONE DEI MODELLI DI ASSISTENZA OCULISTICA SOSTENIBILE NEL MONDO

Nel 2016, OneSight amplierà i programmi di assistenza oculistica sostenibile attraverso le seguenti azioni:

Torna in alto